Uffici Albo Pretorio

CARTELLE ESATTORIALI

Il Comune di Sant’Angelo Lodigiano  predispone i ruoli per la riscossione coattiva nel caso di mancato o errato pagamento di una sanzione pecuniaria per violazione alle norme del Codice della Strada ed altre violazioni amministrative.

Successivamente all'iscrizione a ruolo, il Concessionario della riscossione territorialmente

competente (quello della provincia di residenza del debitore), notifica all'interessato un

documento, denominato cartella esattoriale, con il quale si chiede il pagamento di quanto dovuto,

oltre agli interessi ed alle spese.

 

Se si rientra in uno dei casi in elenco è possibile chiedere l'annullamento direttamente al Comune

di Sant’Angelo Lodigiano - Corpo Polizia Locale:

 

- Veicolo venduto in data antecedente all'accertamento della violazione.

(è richiesto l’atto di vendita)

 

- Trasgressore deceduto.

(è richiesto il certificato di morte o la dichiarazione sostitutiva solo per i residenti fuori Sant’Angelo Lodigiano. Per i residenti, invece, l’ufficio provvederà direttamente all’accertamento presso l’anagrafe di locale)

 

- Veicolo compendio di furto.

(è necessario esibire la denuncia di furto e il verbale di ritrovamento o la registrazione della

perdita di possesso)

 

- Verbale pagato regolarmente entro la data prevista (60 giorni dalla contestazione o notifica).

(è necessario presentare la ricevuta di pagamento)

 

- Verbale pagato oltre i 60gg.

(in questo caso si avrà un discarico parziale pari alla somma già pagata con un calcolo degli

interessi dovuti).

Nota bene

La cartella può essere stata emessa per il pagamento della differenza dovuta ai sensi dell’art.

203, comma 3, codice della strada, quando l’importo indicato sul verbale è stato pagato oltre il

termine di 60 gg (decadenza dal beneficio del Pagamento in Misura Ridotta) od in maniera

inferiore rispetto al dovuto.

 

-       È pendente un ricorso amministrativo avverso il verbale che ha originato la cartella.

 

 

 

 

Le istanze presentate non interrompono i termini previsti per il ricorso al giudice di pace e non sospendono le procedure di competenza del concessionario.

Inoltrare l'istanza motivata al seguente indirizzo di posta elettronica certificata (pec)

polizialocale.santangelo@pec.it, oppure mediante lettera raccomandata o consegna a mano

direttamente alla Polizia Locale del Comune di Sant’Angelo Lodigiano Piazza De Martino 10.

Presso il comando è in ogni caso possibile richiedere tutte le informazioni riguardanti la cartella

esattoriale ricevuta (es. a quale verbale si riferisce, a chi è stata contestata o notificata l'infrazione,

in quale data, ecc.)

L’Ufficio Verbali del Corpo di Polizia Locale di Sant’Angelo Lodigiano osserva i seguenti orari di apertura al

pubblico:

??dal lunedì al sabato dalle ore 09,00 alle 12,00 (esclusi i giorni festivi)

 

In caso di persona diversa dalla diretta interessata è necessario esibire delega e documento

d’identità dell’intestatario della cartella esattoriale.

Nei casi al di fuori di quelli sopra indicati è possibile presentare ricorso entro 30 giorni dalla

notifica della cartella, al Giudice di Pace di Lodi -via San Fereolo n. 2-.

 

Per importi superiori a € 15.493,71 deve essere presentato al Tribunale di Lodi.

Il ricorso può essere presentato solo per irregolarità della notifica o dell’iter procedurale.

Il ricorso per ragioni diverse è da considerarsi non valido.

Eventuali rateizzazioni dell'importo dovuto, dovranno essere richieste direttamente all'agente

della riscossione secondo le modalità indicate sulla cartella.

 

Documentazione richiesta:

1) Domanda (Modello)

2) Documentazione probatoria necessaria a verificare la fondatezza della richiesta di annullamento

della cartella esattoriale di pagamento.

 

 

 

 


Modulistica
Polizia Locale
Accesso agli atti amm.
Asilo nido
Contributi
Occupazione e pubblicitĂ 
Sportello Unico Edilizia
Ufficio ecologia
Ufficio tributi
Servizi demografici
Segui il Comune